L'Ora Siciliana

Cultura, politica, storia (e controstoria) di Sicilia.



Ricerca storica

Archivio del Tag: Risorgimento

La rivolta del sette e mezzo del 15 settembre 1866

La rivolta del sette e mezzo

La rivolta del sette e mezzo Fu una grande sommossa siciliana indipendentista che si protrasse dal 15 al 22 settembre 1866 e che, per questo, fu denominata la rivolta del sette e mezzo. Giuseppe Scianò © Coordinatore Centro Studi “Andrea Finocchiaro Aprile” ≈ ≈ ≈ La rivolta del sette e mezzo. Il 15 settembre 2017 […]

Mafia e camorra hanno un papà. Si chiama Garibaldi

Mafia e camorra e Garibaldi

Mafia e camorra hanno un papà. Si chiama Peppino Garibaldi Mafia e camorra con Garibaldi fanno un salto di qualità Giuseppe Scianò © Coordinatore Centro Studi “Andrea Finocchiaro Aprile” ≈ ≈ ≈ Al fine di evitare che ogni volta le commemorazioni della nascita di  Garibaldi Giuseppe si trasformino in una riproposizione di quell’agiografia risorgimentale, che […]

Sud conquistato e Sicilia distrutta

Garibaldi a Marsala

5 maggio 1860 Parte da Quarto l’operazione conquista del Sud e la distruzione del regno delle Due Sicilie di Giuseppe Scianò © (Coordinatore del centro studi e ricerche Andrea Finocchiaro Aprile) In questi giorni ricorre il 156° anniversario di quella che, per la storiografia ufficiale, è ancora celebrata come la “gloriosa spedizione dei Mille” guidata, […]

Masaniello e Garibaldi 3

Per i garibaldesi il bidet trovato nelle case di Palermo era “un oggetto di forma ovale di uso sconosciuto” di Vincenzo Giardino © [ parte terza e ultima ] Arrivati i piemontesi a Palermo cominciarono a saccheggiare le case di tutti quelli che non digerivano l’idea dell’Italia unita. Quando saccheggiavano le case degli aristocratici, gli […]

Masaniello e Garibaldi 2

Bisnonni comunisti infiltrati fra i Mille Garibaldi e garibaldesi accolti in Sicilia con cannoli e buon marsala e bastava dire “Viva l’Italia” che i delinquenti venivano liberati di Vincenzo Giardino © [ parte seconda ] Quando Garibaldi si presentò a Mazzini e a Cavour non fece una buona impressione, oltre a essere brutto, era corto, […]

Masaniello e Garibaldi 1

Se Garibaldi non avesse vinto, oggi mangeremmo la pizza Carolina Il “fattariello” dell’unità d’Italia di Vincenzo Giardino © [ parte prima ] La storia viene scritta da studiosi che si documentano dagli archivi e da libri antichi. Quello che viene scritto da costoro diventa spesso inoppugnabile; viene diffuso attraverso i testi scolastici e universitari o […]

Garibaldi Giuseppe, professione corsaro [3]

Garibaldi, professione corsaro

Garibaldi processato a Palermo e a Napoli, condannato per aver commesso decine di crimini di Angelo Severino © [ Parte terza ] Garibaldi, trafficante di coolies cinesi, fu uno spericolato bandito in Sud America. Durante il processo sono state inoltre depositate le dichiarazioni del capitano garibaldino Forbes, secondo il quale «non una sola casa di […]

Garibaldi Giuseppe, professione corsaro [2]

Garibaldi, professione corsaro

Garibaldi processato a Palermo e a Napoli, condannato per aver commesso decine di crimini di Angelo Severino © [ Parte seconda ] Garibaldi processato a Palermo è stato accusato di decine di crimini. A Palermo nel mese di dicembre 2007, nella ricorrenza del duecentesimo anniversario della sua nascita, si è svolto un ennesimo processo a […]

Garibaldi Giuseppe, professione corsaro [1]

Garibaldi, professione corsaro

Garibaldi processato a Palermo e a Napoli, condannato per aver commesso decine di crimini di Angelo Severino © [ Parte prima ] Garibaldi fu comandante di mercenari e di predoni, di professione faceva il corsaro. Era bello, alto, biondo e con gli occhi azzurri. Era l’Eroe dei due Mondi. Nella primavera del 1955 la Lampo […]

Ripigliamoci la nostra dignità

Riappropriamoci della dignita’ siciliana. Da piazza Ruggero di Lauria a piazza Blasco d’Alagona di Angelo Severino La piazza Ruggero di Lauria a Capo d’Orlando non esiste più. Nella serata del 4 luglio 2007, con una cerimonia ufficiale, alla presenza di autorità civili, religiose e militari, quella piazza cambiò nome e fu intitolata a Blasco d’Alagona, […]

Vai alla barra degli strumenti