L'Ora Siciliana

L'Ora Siciliana, diretto da Angelo Severino, è un giornale di cultura, politica, storia (e controstoria) di Sicilia.



Ricerca storica

Università di Catania. Sospesi rettore e 9 professori

Universita Catania

Università di Catania. Sospesi rettore e 9 professori

L’inchiesta della polizia di Stato di Catania
è stata denominata “Università bandita”

“E’ un mondo desolante quello che emerge da questa inchiesta. Quando l’espressione della cultura Accademica che dovrebbe essere assolutamente non soggetta al potere si sottomette al potere”.

Catania, 28 giugno 2019 – Cosi ha detto il procuratore della Repubblica Carmelo Zuccaro durante la conferenza stampa riguardante l’inchiesta della polizia di Stato di Catania denominata “Università bandita”, per far luce sui concorsi che hanno riguardato le carriere universitarie.

Oltre a Francesco Basile, rettore dell’Università di Catania, sono nove i professori indagati perché ritenuti responsabili di associazione a delinquere nonché, a vario titolo, di corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, corruzione per l’esercizio della funzione, induzione indebita a dare o promettere utilità, falsità ideologica e materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, abuso d’ufficio e truffa aggravata.

L’operazione della Polizia di Stato ha consentito di accertare l’esistenza di 27 concorsi truccati: 17 per professore ordinario, 4 per professore associato, 6 per ricercatore. Sono complessivamente 40 i professori indagati degli atenei di Bologna, Cagliari, Catania, Catanzaro, Chieti-Pescara, Firenze, Messina, Milano, Napoli, Padova, Roma, Trieste, Venezia e Verona.

Guarda il video delle intercettazioni telefoniche degli indagati

Giacomo Pignataro, past rettore dell’Università di Catania;
Giancarlo Magnano San Lio, prorettore dell’Università di Catania;
Giuseppe Barone, detto Uccio, ex direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania;
Michela Maria Bernadetta Cavallaro, direttore del Dipartimento di Economia e Impresa dell’Università di Catania;
Filippo Drago, direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università di Catania;
Giovanni Gallo, direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Catania;
Carmelo Giovanni Monaco, direttore del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell’Università di Catania;
Roberto Pennisi, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Catania;
Giuseppe Sessa, presidente del coordinamento della facoltà di Medicina dell’Università di Catania;

Università di Catania Giuseppe Barone

L’ex direttore di Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali Giuseppe Barone, in un’intercettazione telefonica, diceva: “Il concorso è bello tosto, ci sono sette idonei, fra cui lei. Vediamo chi sono questi sei stronzi che dobbiamo schiacciare.”

≈ ≈ ≈




One response to “ Università di Catania. Sospesi rettore e 9 professori ”

  1. Paolo Savoca ha detto:

    Non c’è che dire: dei veri signori! campioni indiscussi di onestà e araldi di giustizia. Speriamo che la VERA GIUSTIZIA sappia loro impartire una lezione memorabile e li cancelli definitivamente dalla scena accademica che non meritano di occupare.

Rispondi

Vai alla barra degli strumenti